Elettromazzetto
 L' Unico impianto Elettrico Domotico
     Specifico Per le Ristrutturazioni di Abitazioni Datate e di Pregio
"    SI ALLA TECNOLOGIA   E  SICUREZZA IN CASA."
NERO 23 ritagliata


Impianti elettrici e Domotica filare e wireless



    • STAI RISTRUTTURANDO CASA? ( DETRAZIONE IRPEF AL 50%)
    • HAI ACQUISTATO UNA CASA / APPARTAMENTO DATATO?
    • VUOI METTERE A NORMA DI LEGGE IL TUO VECCHIO IMPIANTO MAGARI AGGIUNGENDOCI UN PO' DI TECNOLOGIA?


    SONO A TUA DISPOSIZIONE!!


    Installo e metto a norma  impianti elettrici anche servendomi della Domotica e lo faccio specialmente su edifici esistenti, perchè?


    Perchè mi  stimola molto  trovare le soluzioni più adatte nei casi più complicati come nel caso del patrimonio edilizio esistente non solo, lo faccio rendendo l'impianto pìù moderno e sfruttabile e credetemi non stò parlando di far diventare una centrale nucleare la vostra casa come molti pensano,


    non mi interessa caricare l'impianto di inutili gadget solo per far lievitare il preventivo, quello che intendo è semplicemente questo, visto che devo intervenire  apporto delle migliorie che fanno in modo di aumentare il comfort all'interno della vostra abitazione migliorie che contribuiscono anche a valorizzare l'immobile.  


    DOMOTICA QUESTA SCONOSCIUTA!

    La diffusione delle tecnologie all'interno delle abitazioni ad uso residenziale sta crescendo in maniera significativa. la penetrazione di Internet e dell'informatica a scopo lavorativo o per svago nelle case sta favorendo la conoscenza e la distribuzione di servizi di assistenza, manutenzione e di sicurezza, che hanno bisogno. impiantistica adeguata a supporto.


    Per domotica s'intende l'applicazione di sistemi integrati di automazione controllo ad edifici destinati ad uso abitativo e residenziale.. le aree di applicazione maggiormente richieste oggi riguardano la sicurezza e risparmio energetico e il comfort non ultimo la connettività di Internet nella quasi totalità delle abitazioni offre anche l'infrastruttura di rete necessaria per offrire servizi di telegestione e telecontrollo remoto degli impianti servizi che possono anche essere proposti su reti wireless.


    Il compito del professionista è quello di comprendere le esigenze espresse dall'utente, da un lato in base al suo profilo di interesse e al nucleo familiare, ma è anche quello di stimolare in fase di predisposizione o ristrutturazione una proposta di impianto elettrico espandibile in un prossimo futuro in modo che l'utente stesso abbia installato un impianto moderno e già adatto per implementazioni future.


    La scarsa conoscenza da parte dell'utente dei vantaggi e delle potenzialità offerte dal impianto domotico spesso conducono il professionista a dover confrontare questa soluzione innovativa con impianto tradizionale ovvero l'impianto basato sul cablaggio uno ad uno dei componenti elettromeccanici, ad esempio con la domotica possiamo fare all'impianto elettrico cose che se fatte con il sistema tradizionale ti porterebbero a modificare radicalmente tutto il sistema, già la semplice richiesta di un comando centralizzato generale ad esempio un pulsante che posso spegnere tutte le luci di casa oppure di poter supervisionare comandare l'impianto da un dispositivo centrale di comando e controllo ad esempio un pannello visualizzatore diventerebbero funzione già di per sè complicate se non impossibili se si pensasse di realizzarle con la tecnologia tradizionale per evidenziare le principali differenze tra le due soluzioni.


    Alcuni dicono che  la domotica sia costosissima, che non valga la pena installarla altri che la domotica è l'uovo di colombo che una casa senza domotica non valga niente che l'impianto domotico costi come uno normale come spesso succede la verità stà nel mezzo.


    Personalmente il mio approccio è totalmente diverso, ritengo infatti che sia inutile proporre la domotica con il tutto e subito nel senso che in genere quando faccio i sopralluoghi valuto innanzitutto chi mi sta di fronte le sue necessità che tipo di persona è, poi guardo l'immobile e alla fine faccio le mie valutazioni .


    Non serve proporre al cliente qualcosa di cui adesso in questo momento non se ne fà nulla.

    Esempio. un cliente che ha un miniappartamento non se ne fà nulla di un supervisore touchscreen da 10 pollici ma magari ha bisogno di controllare la temperatura di ogni stanza oppure fare comunicare l'impianto d'allarme con la rete internet e la rete con una telecamera che magari sorveglia il garage. e ci sarebbero tanti altri esempi da fare.

    Poche cose ma utili e sicuramente fare molte predisposizioni, questo si!


    IN OGNI CASO IL MIO MOTTO E' PRIMA METTI A NORMA L'IMPIANTO POI PARLIAMO DEL RESTO!!


    Per saperne di più sulla domotica , sulla messa anorma degli impianti vi rimando alla sezione BLOG che via via implementerò di contenuti di valore.



    IMG_20160803_132127[2]_1470427752828
    paint-1_1460104547325.bmp
    Impianto a regola d'arte??
    Fonte: Tuttonormel

    iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato

    Create a website